Monastero di Geghard

Categoria Archeologia Categoria Storia Categoria Natura Categoria Unsesco

All’interno di una profonda gola, il monastero rupestre presenta diversi punti votivi scavati nella roccia e anche un luogo per i sacrifici. La costruzione del monastero risale addirittura al IV secolo e si deve alla figura di San Gregorio, il quale fondò l'edificio di culto nel punto ove sgorgava una sorgente sacra. Il toponimo significa "monastero della lancia", con riferimento a quella che colpì Cristo al costato. La gola scavata dal fiume Azat dà luogo a spettacolari formazioni rocciose.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE