Ratisbona *

Categoria Arte Categoria Natura Categoria Unsesco Categoria Monumenti Categoria luoghi di culto

DOVE SI TROVA Alla confluenza del Regen con il Reno, nel cuore della Baviera. il toponimo bavarese "Rengschburg" significa infatti "Fortezza sul Regen". PERCHE' VISITARLA Il suo centro storico è un esempio molto ben conservato di centro medievale, con edifici romanici e gotici, ma anche resti di età romana.

Ratisbona (Regensburg, in tedesco), una delle città più antiche di Germania (venne costruita una fortificazione romana nel 179 d.C.) è una cittadina ricca di monumenti in stile gotico tedesco, tra i quali spicca il Duomo di San Pietro, le cui torri superano i cento metri di altezza: la facciata è particolarmente sontuosa, divisa in quattro da contrafforti verticali, mentre all'interno, diviso in tre navate, sono alte volte a crociera con nervature e vetrate policrome. L’Abbazia di Sant’Emmerano, realizzata in stile romanico per l’ordine benedettino, fu successivamente arricchita con elementi barocchi: straordinario è il soffitto ligneo con scene della vita di San Benedetto da Norcia. Annessa è la piccola Chiesa di San Ruperto. Molto particolare è il Ponte di Pietre, risalente al XII secolo e che supera il corso del Danubio per una lunghezza di trecento metri. Estremamente spettacolare è il Walhalla, un tempio in stile neoclassico (ispirato al Partenone ateniese) che si trova in posizione preminente lungo il corso del Danubio: all’interno sono i busti delle più importanti personalità nella storia della cultura tedesca: Lutero, Mendel. Bismarck, Wagner, Bach, Schubert, Strauss, Einstein, Adenauer, Brahms, Gauss.

CONSIGLI Oltre alle specialità culinarie (su tutte, i canederli), si consiglia di gustare una delle birre prodotte in uno dei birrifici cittadini. CURIOSITA' Prima di diventare Papa, Joseph Tatzinger nsegnò teologica all'Università di Ratisbona.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE