Mont Saint Michel

Categoria Mare Categoria Arte Categoria Natura Categoria Vista Categoria Bambini Categoria Unsesco Categoria luoghi di culto

DOVE SI TROVA Lungo la costa ocidentale della Bassa Normandia, quasi al confine con la Bretagna, presso la foce del fium Couesnon. PERCHE' VISITARLA. Oltre alla bellezza artistica dell'abbazia, Mont-Saint-Michel vanta uno spettacolo naturale unico al mondo, con le maree che si muovono a grande velocità e coprono un dislivello che raggiunge i quattordici metri!

E' un santuario medievale dedicato a San Michele Arcangelo su un’isola di roccia granitica collegata alla terraferma solo da un cordone di sabbia con una strada e circondata dal mare. lOgni anno più tre milioni di turisti vengono a visitare l’abbazia percorrendo la Grande Rue (che nel corso del tempo ha visto enormi folle di pellegrini), che si inerpica con un percorso a spirale (ben trecentocinquanta gradini!) ed emerge maestosa da questo tratto ci costa quasi esclusivamnte pianeggiante. L'abbazia benedetina benedettina venne fondata nella secnda metà del X secolo e raggiunse il proprio apice nel XII e nel XIII. L'intero complesso, noto come la Merveille ("la Meraviglia") si sviluppa su tre livelli, che erano dedicati rispettivamente ai pellegrini, all'abatee ai monaci. Da visitare: - i bellissimi chiostri diecenteschi, a colonine sfalsate; - la Sala dei Cavalieri, con alte volte gotiche a nervature; - il lungo Refettorio, illuminato da grandi finestre; il coro, in stile gotico-fiammeggiante.

CURIOSITA' Lungo la liinea retta che collega Mont-Sant-Michel con Gerusalemme si trovano, in territorio italiano, altre due abbazie dedicate a San Michele Arcangelo. Entrambe si trovano in Italia: sono la Sacra di San Michele in Val di Susa e un santario sul Gargano. CONSIGLI - Facendo il giro delle mura si gode di uno stupendo panorama di questo tratto i costa. - La passeggiata nella baia è un'attrazione irrinunciabile, ma attenti alle maree!!

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE