Mole Antonelliana

Categoria Città Categoria Storia Categoria Arte Categoria Vista Categoria Bambini Categoria Musei

Il simbolo di Torino è stato a lungo l'edificio interamente in muratura più alto d'Europa. La sua popolarità è data anche dalla sua forma particolare, frutto della vivace fantasia dell'architetto che l'ha ideata e che ne ha dato il nome, Alessandro Antonelli. La struttura si sviluppa su quattro fasce: una base quadrata di 50 metri per lato con in gresso con pronao esastilo con colonne neoclassiche. Sopra si imposta la cupola a volta allungata, caratterizzata da pareti estremamente sottili (appena 12 centimetri!). Sopra la cupola è un tempietto alto una ventina di metri e punto di arrivo dell'ascensore interno. L'edificio termina infine con una guglia sormontata da una stella a dodici punte. In origine, la Mole era stata concepita come tempio israelitico, ma tale destinazione fu poi abbandonata per dissidi legati alla struttura e ai costi dell'edificio. All'interno è ospitato il Museo Nazionale del Cinema, uno dei più visitati della città, con macchine pre-cinematografiche, lanterne magiche e diversi pezzi provenienti da set cinematografici.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE