Museo Egizio

Categoria Archeologia Categoria Musei

Il più importante museo egizio al mondo dopo quello del Cairo è il fiore all'occhiello del sistema museale torinese e ospita circa trentamila reperti (dipinti, statue, oggetti di vita quotidiana), che coprono un vasto arco temporale che va dal Paleolitico fino all'inizio dell'era cristiana. Tra questi, il Papiro di Torino, un documento in ieratico che risale al XIII secolo a.C. e che presenta un elenco dettagliato dei sovrani, il Papiro delle Miniere d'oro, risalente al Nuovo Regno e proveniente dalla Nubia, oltre a statue, rilievi e la ricostruzione di una tomba e di un tempio rupestre. Il museo attuale risale alla sistemazione portata a termine nel 2015 e si articola su tre livelli. Particolarmente scengrafico è l'allestimento che prende il nome di "Riflessi di Pietra": si tratta di una stanza interamente dedicata alla grande statuaria egizia, realizzato in occasione dei Giochi Olimpici del 2006 dal grande scenografo Dante Ferretti.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE